Fabriano 2017: 263 atleti a caccia di titoli
...

Fabriano 2017: 263 atleti a caccia di titoli

Scritto da Rari Nantes Verona
marzo 1, 2017

Fabriano si appresta a vivere un’autentica invasione di nuotatori. Nell’impianto natatorio comunale saranno 263 gli atleti che si contenderanno i titoli nazionali in vasca corta per la stagione sportiva 2017, equamente distribuiti tra classe 21 (133) ed S14 (130). 51 le società impegnate nel fine settimana compreso tra il 10 ed il 12 Marzo, in rappresentanza di 15 regioni italiane, praticamente tutto lo stivale da Nord a Sud, isole comprese.

Una kermesse importante quella di Fabriano, primo grande appuntamento del nuoto Fisdir che quest’anno vedrà ancora Fabriano ospitare il terzo campionato italiano giovanile insieme alla FINP (con la quale è stato firmato un protocollo d’intesa); gli altri eventi previsti in calendario saranno il campionato promozionale a Portici – per il secondo anno consecutivo organizzati dalla TMA Group – e infine a Luglio gli assoluti in vasca lunga che faranno tappa a Poggibonsi, grazie all’organizzazione della Virtus Buonconvento.

Marco Peciarolo, referente tecnico nazionale di disciplina, commenta con queste parole i numeri del campionato in programma tra 10 giorni esatti: “Confermiamo il trend positivo dello scorso anno, con numeri importanti che innalzano il livello tecnico. Sarà l’esordio nel 2017 per la nostra disciplina, dove assegniamo titoli nazionali, i primi in questa stagione. Fabriano è città che ci fornisce ampie garanzie organizzative e logistiche ma, soprattutto, in una terra scioccata dagli ultimi avvenimenti sismici, questo può essere un punto di ripartenza importante per tutta la comunità”.

Da un punto di vista tecnico nessun dubbio per il tecnico ternano: “riprende, anche se non si è mai fermato, il lavoro di osservazione e scelta effettuato dal nostro staff. Sarà questa la prima occasione per vedere la crescita dei giovani e lo stato di forma di coloro hanno sempre ben figurato durante le manifestazioni passate. Soprattutto però sarà un banco di prova interessante per constatare lo sviluppo tecnico ed organizzativo delle società presenti”.

Sul protocollo d’intesa con la FINP Peciarolo è chiaro: “La firma del protocollo d’intesa è testimonianza sempre più diretta della chiara volontà di implementare il rapporto di collaborazione tecnica tra i due staff,  in ottica anche della partecipazione ai futuri eventi Ipc; non dimentichiamo che il 2016, con la partecipazione di Xenia Palazzo alle Paralimpiadi di Rio, ha rappresentato un momento storico per noi e per tutto il movimento paralimpico, con risultati ottimi raggiunti dalla ragazza a Rio”.

Novità importanti riguardano lo staff , ampiamente rodato e confermato nella sua struttura principale:  “proseguiremo il nostro lavoro di osservazione e monitoraggio dell’attività su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo per il prossimo futuro senz’altro sarà quello di intensificare anche il rapporto con i delegati regionali e con referenti di disciplina individuati a livello territoriale. Un lavoro di rete che crediamo possa essere elemento in grado di reclutare nuove leve e far crescere i nostri atleti già impegnati in vasca”.

Conferenza stampa di presentazione dell’evento venerdì 3 Marzo presso la Sala Giunta del Comune marchigiano.

Fonte [http://www.fisdir.it/news/fabriano-2017-263-atleti-a-caccia-di-titoli/]

Scritto da : Rari Nantes Verona